• Italiano
  • English

Tu sei qui

Katana Rai Kuninaga

Katana Rai Kuninaga, Fine del periodo Kamakura, inizio del periodo Nanbokucho, Juyō Tōken

Katana Rai Kuninaga

Non firmata, den Rai Kuninaga

Fine del periodo Kamakura, inizio del periodo Nanbokucho, Circa 1332

NBTHK Juyō Tōken

Nagasa [lunghezza]: 71,5 cm
Motohaba: 2,7 cm, sakihaba: 1,9 cm
Sori: 2,3 cm
Sugata [configurazione]: shinogi-zukuri, koshi-zori, iori-mune, chu-kissaki (3,2 cm)
Kitae [motivo della forgiatura]: evidente itame misto a mokume e nagare, numerosi jinie e chikei
Hamon [linea di tempra]: suguha misto a ko-choji e ko-gunome; ashi, , hotsure, yubashiri, kinsuji e sunagashi

Bōshi [punta]: numerosi hakikake che rendono la punta kaen
Nakago [codolo]: o-suriage, kirijiri yasurime; tre mekugi-ana

Origami: la spada ha un certificato Juyō tōken (spada importante) rilasciato dalla Nihon Bijutsu Token Hozon Kyokai  (Sessione nr. 43). 

Sayagaki: la shirasaya è stata iscritta da Tanobe Michiro sensei nel 2013, il quale definisce la lama un capolavoro di Rai Kuninaga con caratteristiche assolutamente tipiche, nonché “chinchin-chocho”, ovvero “estremamente preziosa”.

Koshirae: La lama è dotata di un bel koshirae antico con fornimenti di alto livello. L’ habaki è in due parti, una delle quali in oro massiccio, e porta il mon di tipo aoi della famiglia Matsudaira (che diventerà poi Tokugawa), nella variante utilizzata dalla branca di Moriyama.

Rai Kunitoshi, importantissimo e famoso spadaio giapponese, ebbe numerosi allievi, ma solamente tre di loro produssero spade successivamente firmate dal maestro (daimei): Kuninaga, Kunimitsu e Kunitsugu. Kuninaga fu quindi uno dei migliori esponenti della scuola Rai e lavorò tra il periodo Kamakura e il Nanbokuchō. Verso il 1329 Kuninaga si spostò a Nakajima e fondò una sua scuola chiamata Nakajima-Rai; egli stesso è spesso soprannominato con lo stesso nome. Le lame firmate sono pochissime e probabilmente sono più numerose le sue opere poi firmate con il nome di Kunitoshi, piuttosto che quelle col suo vero nome. 

Questa lama è di qualità eccezionale, con forti attività sia nello hamon che nella jihada. La forma è quella tipica della fine del periodo Kamakura,  quindi risale probabilmente al periodo del suo trasferimento.

La spada è stata usata in battaglia e mostra un bel kirikomi sul mune.

La shirasaya porta un sayagaki di Tanobe Michihiro sensei che recita:

Dichiarata Juyō Tōken nella sessione nr.34

Jōshū Rai Kuninaga

Ō-suriage mumei. Lo spadaio fu allievo di Rai Kunitoshi, ma si spostò poi a Nakajima nella provincia di Settsu dove produsse spade conosciute generalmente come Nakajima-Rai. Questa lama è un capolavoro, che mostra molto chiaramente le caratteristiche tipiche di questo spadaio nello jiba.

Molto raro e molto prezioso

Lunghezza della lama: 2 shaku, 3 sun e 6 bu

Scritto da Tanzan Hendō nell’ottobre 2013

Katana in vendita. Prezzo su richiesta. Numero di inventario: tok-1410

Richiedi informazioni su questo prodotto

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Informativa sulla privacy

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter mensile per essere informato sulle prossime manifestazioni e sull’aggiornamento del catalogo on-line.
   
           
   

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962