Suzuki Kiitsu (1796–1858)

Luna

Dipinto arrotolabile; inchiostro su seta, 76 x 25 cm 
Montatura 157,5 x 48 cm
 

Firmato: Seisei Kiitsu; con il sigillo dell’artista

 
Suzuki Kiitsu è stato uno dei maggiori esponenti del movimento di artisti  “Edo Rimpa” attivo nel secondo quarto del diciannovesimo secolo. Nato ad Edo e figlio di un tintore, Kiitsu iniziò  la sua carriera quando aveva 18 anni come apprendista di Hōitsu (1761-1828). All’inizio del 1800 Hōitsu aveva riportato in auge lo stile di Ogata Kōrin (1658-1716) organizzando nel 1815 una mostra dei dipinti di Kōrin per commemorarne il centenario dalla morte. Hōitsu inoltre pubblicò due libri illustrati, Cento dipinti di Kōrin (Kōrin hyakuzu) stampato intorno al 1816 e Compendio di immagini di Ōson (Ōson gafu) stampato nel 19817, attraverso i quali immortalò il suo sforzo di promuovere lo stile di Korin e si autoproclamò suo successore a Edo. Nel 1817 il ventunenne Kiitsu emerse come miglior pittore della bottega di Hōitsu. Quell’anno Suzuki Reitan (1782-1817), il primo assistente di  Hōitsu, morì di rabbia, e come riconoscimento del talento di Kiitsu, al giovane pittore fu permesso di sposare la sorella di Reitan e di acquisire così il cognome di Reitan, Suzuki.
Le molte lettere di Hōitsu indicano che nei decenni seguenti Kiitsu ricoprì il ruolo di assistente principale lavorando su commissione e spesso ricoprendo il ruolo di secondo pittore, per il maestro più anziano che firmava comunque le opere di suo pugno. Kiitsu, dopo la morte di Hōitsu continuò a lavorare come servitore nella casa di Sakai, il che gli assicurò un cospicuo stipendio.
I primi pittori Rinpa di Kyoto come Tawaraya Sōtatsu (m. ca. 1640) e Ogata Kōrin avevano già delineato uno stile che enfatizza composizioni piene e raffigurazioni di piante e fiori dai colori sgargianti ma Hōitsu, e ancora di più Kiitsu, infusero nelle immagini dei loro numerosi dipinti di soggetti floreali una maggiore sensibilità e attenzione ai cambiamenti delle stagioni, alle condizioni atmosferiche e ai diversi momenti della giornata nei loro numerosi dipinti di soggetti floreali. Sōtatsu, Kōrin, e Hōitsu dipinsero numerose immagini raffiguranti ciliegi in fiore e foglie d'acero cremisi, ma quando Kiitsu si cimenta nella rappresentazione di questi soggetti, lo fa rappresentandoli monocromi silhouette notturne o colpiti dalla pioggia battente. Questo dipinto raffigurante una luna piena, testimonia l’interesse di Kiitsu per le diverse stagioni e condizioni meteorologiche, rappresentandola attraverso le nuvole sulla scia di una scrosciante pioggia estiva. Si tratta probabilmente di un soggetto che deriva da ciò che poi sarebbe diventato un soggetto classico “Neve, Luna, e Fiori,” che i pittori che risiedevano a Edo, tra cui molti non affiliati al gruppo dei rinpa, spesso raffiguravano. 
I trittici di Hōitsu e Kiitsu che rappresentano ciliegi in fiore, pini innevati o una luna piena riflessa nell’acqua, rappresentano rispettivamente i motivi più belli ed emblematici della primavera, dell'inverno e dell'estate.
Kiitsu ha eseguito questo dipinto su seta tentando di raffigurare una luna piena perfettamente circolare  entro una riserva su di uno sfondo grigio in inchiostro diluito.
Dopo aver lasciato asciugare l'inchiostro con cui ha disegnato i contorni della luna Kiitsu ha provveduto a dipingere le nuvole con inchiostro molto diluito rendendo perfettamente la materia delle nuvole e la loro forma in continua evoluzione. Una nuvola più chiara che attraversa diagonalmente la parte inferiore del dipinto, accenna la forma di un drago volante che si pensava portasse pioggia.
Nonostante la maggior parte delle opere di Kiitsu non siano datate, i cambiamenti nello stile della firma e il sigillo utilizzato, permettono di di inserirle in una cronologia generale. 
Lo stile corsivo della firma associato al sigillo in rilievo quadrato “Shukurin” in che si trovano in questa opera ricordano molto quelli presenti su un dipinto dal titolo  Zhongkuei e Bambù che è datato 1855, il che ci permette di datare questa opera verso la fine della carriera dell’artista.

 

N. DI INVENTARIO: alt-1459

Dipinto  giapponese in vendita. Prezzo su richiesta

Richiedi informazioni su questo prodotto

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962