• Italiano
  • English

Tu sei qui

Okitenugi kawari kabuto

Elmo da samurai a forma di un fazzoletto (tenugui) legato in testa

Scuola Haruta, periodo Momoyama, XVI secolo

 

I fabbri Haruta che si spostarono nella provincia di Kii nei primi anni del XVII secolo presero il nome del villaggio in cui si insediarono, Saika, nei pressi di Wakayama, forse convocati dal daimyo locale, Asano Yukinaga, grande appassionato di armature. Specializzati nella realizzazione di elmi a piastre, produssero tre tipi fondamentali di kabuto: uno a sei piastre sovrastate da una grande superiore a forma di crisantemo, uno a sei piastre con decorazioni traforate applicate e uno che simula la forma di un fazzoletto legato in testa, chiamato okitenugui. Quest’ultima tipologia di kabuto impiega piastre molto pesanti lavorate in maniera ricurva e fu perfezionata al fine di renderla resistente alle armi da fuoco.

Il presente okitenugui kabuto riporta inoltre tutte le decorazioni distintive di questa scuola: le “ciglia” applicate, gli za-boshi (rivetti decorati con rondelle a forma di crisantemo), le decorazioni a forma di losanga e di fiori e il bordo della visiera a forma di corda attorcigliata. La tipologia di visiera è abbastanza rara per un okitenugui kabuto ma un elmo quasi uguale firmato Haruta Mitsusada permette una conferma della datazione al periodo Momoyama.

Elmo giapponese in vendita. Prezzo su richiesta. Numero di inventario: kan-1227

 
 

Richiedi informazioni su questo prodotto

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

 

Informativa sulla privacy

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter mensile per essere informato sulle prossime manifestazioni e sull’aggiornamento del catalogo on-line.
   
           
   

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962