Le forme degli elmi da samurai

20 Settembre 2021

 

Gli elmi delle armature da samurai - i kabuto - posso presentare diverse forme. Queste possono dipendere dal periodo in cui sono stati prodotti e quindi dallo stile di battaglia adottato dai samurai, ma anche dalla zona di produzione o dalla scuola di armaioli che li ha costruiti.

In periodo medievale troviamo dei kabuto sostanzialmente semisferici, spesso con grandi rivetti (hoshi), forniti di grandi risvolti laterali (fukigaeshi) adatti a proteggere il volto dalle frecce dei samurai nemici.

Successivamente, durante il periodo Kamakura, si fa strada un nuovo disegno proveniente dalla zona di Nara, dove fiorivano la scuola Haruta e la scuola Iwai, basato su un profilo a due gobbe che ricorda il disegno di una zucca e per questo chiamato akoda-nari kabuto.

Con l’avvento delle nuove tecniche di combattimento e l’introduzione delle armi da fuoco, si svilupparono nella parte orientale del Giappone delle nuove tecniche costruttive per gli elmi da samurai. Nascono quindi i suji-bachi kabuto e i ko-boshi kabuto, elmi a struttura lamellare che potevano essere di forma semisferica, come quelli prodotti da Nobuie, o più spesso dal profilo sagomato. A seconda della linea del profilo del kabuto si possono distinguere tre forme fondamentali:

  • Koseizan, piatto nella parte centrale
  • Tenkokuzan, con un avvallamento pronunciato al centro
  • Goshozoan, con un leggero avvallamento al centro

Altri tipi di elmo nati in questo periodo sono lo zunari kabuto, così chiamato perché con la sua superficie liscia ricorda la forma di una testa nuda, e il momonari kabuto, con il profilo che ricorda quello di una pesca.

Durante il periodo Momoyama si svilupparono inoltre forme inusuali di kabuto che miravano a rendere unica l’armatura del samurai che la indossava. Con il nome di kawari kabuto si indicano quindi tutti quegli elmi che hanno una forma “straordinaria”.

 

 Koseizan suji  kabuto

 Goshozan koboshi  kabuto

 

 Tenkokuzan koboshi kabuto

 

 Momonari kabuto

 

 

 Zunari kabuto

 

 

 Kawari kabuto

indietro

Copyright © 2016 - giuseppe piva - Partita IVA:  05104180962